di Checco Tornielli –

L’isola merita un paragrafo a se, oltre le sue bellezze naturali ci troviamo infatti in un territorio reso sacro e mistico dalla “leggenda” che vuole San Giovanni Apostolo scrivere qui il libro dell’Apocalisse, durante l’esilio impostogli dall’imperatore Domiziano. San Giovanni fu il più giovane e longevo degli apostoli di Gesù e visse ben 104 anni; il suo Vangelo, il quarto, è l’unico libro profetico del Nuovo Testamento. Il  libro dell’Apocalisse, per la Chiesa di rito Bizantino e la Chiesa Cattolica, é la rivelazione di Gesù Cristo come Egli è, quale Re vittorioso sulla morte, sul male e su Satana. E’ stato scritto nel 95 A.D. nella grotta del suo esilio e descrive in modo dettagliato gli eventi futuri dell’umanità secondo i piani di Dio.          E’ considerato anche l’ultimo libro della Bibbia. I monaci, hanno reso nel tempo  onore al Santo edificando un imponente monastero fortificato a protezione della preziosissima Biblioteca Sacra e conservando la tradizione della grotta dove il Santo scrisse i ventidue capitoli del libro dell’Apocalisse. La visita al monastero/castello e alla grotta mi hanno molto coinvolto emotivamente anche non essendo io Cattolico praticante e lo consiglio vivamente. La sua valenza  storica va considerata nel contesto delle invasioni barbariche nell’occidente romano, della coraggiosa preservazione e della trasmissione ai posteri della tradizione Sacra e classica da parte del monachesimo insulare di Patmos.

Dopo questo breve “escursus” su San Giovanni, i monaci e l’Apocalisse, in tempi di “pandemia”, torniamo agli aspetti nautici e turistici dell’isola. Patmos é una falce in mezzo al mare originata da tre vulcani uniti da sottili istmi; in corrispondenza di quello centrale è il porto di Skala. L’isola di solito è meta di grandi navi da crociera e di pellegrinaggi, può quindi capitare di trovare congestionato il suo porto  e le strade che portano alla città vecchia e al castello/monastero. La città vecchia è molto interessante; ha subito interventi bizantini e veneziani e, dopo la caduta di Costantinopoli per mano dei turchi nel 1453, è stata esilio per le famiglie patrizie della Nuova Roma in fuga con i loro tesori. L’architettura dei quartieri della città è quindi molto sofisticata e impreziosita da decorazioni uniche nel contesto insulare greco.

La forma dell’isola consente molti ridossi al vento e al mare, belle spiagge ora solitarie ora con discoteca sul bagnasciuga. E’ un isola che merita una sosta prolungata. Noi ci siamo ancorati con soddisfazione vicino Cala Grikou, dove c’è un isolotto a forma di vulcanetto (è un vulcanetto) che si chiama Tragos, spiaggia lato sud. Accanto al fiordo del porto la baietta di Kyma consente un bell’ancoraggio solitario a pochi minuti di gommone dal porto nel caso non si trovi posto. Nel nord del golfo la bella e tranquilla spiaggia di Livadi con ancoraggio dietro all’isolotto di San Giorgio, attenzione ad alcuni scogli coperti da un metro d’acqua visibili con una vedetta a prua. Le altre spiagge sono più movimentate. In caso di poco vento da nord ovest (raro) sono molto piacevoli e poco frequentate le baie con splendide spiagge sul versante ovest dell’isola.

LASCIATI ISPIRARE

PASSERELLA IN BAMBOO

PASSERELLA IN BAMBOO

di Shakti D’Intinosante  -  Un nuovo progetto naturale per vivere ancor meglio la barca in sinergia con il mare e con la  natura. “La creatività è contagiosa. Trasmettila” A.Einstein” Vi racconto un “viaggio” fatto di creatività e capacità di evasione, dove la...

GLI ULTIMI APPRODI INCONTAMINATI

GLI ULTIMI APPRODI INCONTAMINATI

Il Mediterraneo dispone di un’abbondanza di coste incontaminate che, col passare del tempo, stanno diminuendo a vista d'occhio. Una varietà e una diversità orografica semplicemente ineguagliabile che deve essere protetta e ben mantenuta. In questo affascinante...

“La vera pace di Dio comincia in qualunque luogo che sia mille miglia distante dalla terra più vicina”

ITINERARI CONSIGLIATI

Spagna
Baleari

Italia
Eolie

Grecia
Cicladi

Italia
Ponziane

Francia
Corsica

Italia
Sardegna

VIVILA COME VUOI. VIVILA CON NOI.